Lady Mari Ristorante Prignono Cilento
elysium for you piscina agropoli
Agropoli Booking
Ristorante Palazzo Dogana Resort Agropoli
Cilento Vacanze Portale Turistico
virtual tour di google
Trefriends Agropoli
Dottoressa Stella di Sessa Nutrizionista

BATTIPAGLIA,PRELEVA SOLDI AL BANCOMAT MA VIENE MINACCIATO E DERUBATO

Ancora una rapina nei pressi di un bancomat a Battipaglia. Dopo l’episodio di ieri dove è stata coinvolta una 58enne,  un ragazzo di 31 anni è stato fermato da un ladro e rapinato del denaro che aveva appena prelevato al bancomat, in pieno centro.L’episodio è accaduto intorno alle ore 11.30di ieri. Il 31enne si era recato presso il bancomat di uno sportello bancario per prelevare 150 euro. Terminata l’operazione, messo il denaro in tasca, il ragazzo si stava recando in auto. Poco prima di aprire la portiera, è stato avvicinato da un giovane di colore, a volto scoperto, che ha preteso il denaro appena prelevato, mostrando nella mano un coltello. A poca distanza, c’era un complice pronto ad intervenire, a bordo di un motorino.Impaurito dalla situazione, il 31enne ha consegnato il denaro. Il rapinatore è fuggito in motorino insieme al complice.

TURISTI CAMPANI PICCHIANO UN’AMBULANTE SENEGALLESE LO SALVANO I BAGNANTI/VIDEO

Un ambulante senegalese è stato aggredito da un gruppo di turisti campani in vacanza in Sardegna e salvato da un gruppo di cagliaritani. È successo alla prima fermata del Poetto, nota spiaggia di Cagliari. La notizia pubblicata su L’Unione sarda è a firma di Francesco Pinna.Il contrasto tra i vacanzieri campani e l’africano sarebbe nato, secondo le testimonianze, dopo il tentativo di una donna del gruppo dei campani (4 coppie) di trattenere un abito senza aver pagato il prezzo richiesto dall’extracomunitario. Alle richieste dell’ambulante ha fatto seguito la reazione dei mariti che prima hanno insultato e poi cercato di colpire l’ambulante  prima a calci e pugni poi con le aste degli ombrelloni.Da qui la reazione dei bagnanti sardi, una trentina in tutto, con una donna in testa, insorti per difendere l’ambulante senegalese. I turisti sono stati fermati prima dell’arrivo della Polizia.

VIDEO TRATTO DAL CANALE YOU TUBE YOUTG.NET

AGROPOLI,DENUNCIATO UN GIOVANE PER DETENZIONE DI DROGA

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, durante la tarda mattinata di ieri 18 agosto u.s., ad Agropoli, nel corso di uno servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato 32enne del luogo, poiché responsabile di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, al termine di attività d’indagine condotta d’iniziativa e finalizzata a stroncare il predetto fenomeno nella cittadina Agropolese e territori limitrofi, eseguivano una perquisizione domiciliare a carico del prevenuto, rinvenendo nell’abitazione, 23 grammi circa di “Hashish”, una bilancia elettronica di precisone e vario materiale per il confezionamento ed il taglio delle dosi.     Lo stupefacente, una volta repertato, è stato inviato presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale CC di Salerno per gli esami quantitativi e qualitativi al fine di riscontrare il principio attivo e le dosi che sarebbero state ricavate dalla sostanza.Proseguono i mirati ed incessanti servizi volti a contrastare il particolare fenomeno lungo tutta la fascia costiera cilentana e la piana di Paestum.

COMUNICATO STAMPA CARABINIERI DI AGROPOLI

 

CASTELCIVITA,UN PASTORE CADE IN UN POZZO E MUORE

Precipita in un pozzo e muore per annegamento. E’ successo questa mattina a Castelcivita, in località Vricciullo. A.P., un pastore 69enne del posto, era intento ad attingere acqua da un pozzo per abbeverare il proprio gregge, ma ha perso l’equilibrio ed è precipitato nella cavità. A nulla sono serviti i soccorsi dei Vigili del Fuoco di Giffoni Valle Piana che non hanno potuto far altro che recuperare il corpo ormai senza vita del 69enne. Dopo l’esame esterno sul corpo dell’uomo, effettuato dal medico legale, la salma è stata restituita alla famiglia. I Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal Capitano Luca Geminale, hanno constatato che si è trattato di un incidente con esclusione di terzi.

AGROPOLI,TUTTO PRONTO PER IL SETTEMBRE CULTURALE,IL 22 LA PRESENTAZIONE,IL 26 LA PARTENZA

Torna, anche quest’anno, ad Agropoli, l’appuntamento con il “Settembre Culturale” al Castello Angioino-Aragonese. Tanti i volti noti che si susseguiranno nel salotto letterario, durante le serate settembrine della kermesse promossa ed organizzata dall’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Adamo Coppola. L’evento, giunto quest’anno alla X edizione, prenderà il via il 26 agosto, con lo scrittore partenopeo Maurizio De Giovanni, reduce dal successo de “I bastardi di Pizzofalcone”, il quale presenterà la sua ultima creazione “Rondini d’inverno”. Il programma completo della manifestazione culturale verrà illustrato durante la conferenza stampa che si terrà martedì 22 agosto, alle ore 11.00, presso la Sala Giunta del Comune di Agropoli. Saranno presenti: il Sindaco di Agropoli, Adamo Coppola e il presidente della Commissione Cultura, Franco Crispino.

AGROPOLI,TURISTI CAFONI RAFFICA DI MULTE

Il blitz dei vigili contro gli ombrelloni selvaggi

AGROPOLI. Raffica di multe della Polizia municipale di Agropoli agli automobilisti indisciplinati. In questo mese di agosto i turisti sono giunti in massa nella cittadina capitale del Cilento. La popolazione si è pressoché duplicata, e sono cresciute esponenzialmente anche le cattive abitudini.
Si va dal parcheggio selvaggio, ai camper che occupano spazi a loro non dedicati e scaricano i reflui dove non dovrebbero, all’ombrellone selvaggio, agli ingressi nelle ztl, sprovvisti di pass. L’altro giorno, sul web, è stata segnalata la presenza di alcune sedie, tre per la precisione, per occupare altrettanti posteggi per auto in via Verga. Una pratica, assolutamente vietata, perché tende a rendere di uso esclusivo, spazi destinati alla pubblica fruibilità. A tutto questo sta cercando, con notevole sforzo, visti gli agenti disponibili, la Polizia municipale. I dati sono eloquenti: dal Comando fanno sapere di avere elevato tra l’ultimo weekend e la giornata di Ferragosto quasi 500 verbali al giorno per una serie infrazioni. Per la precisione sono stati elevati circa 200 verbali per il parcheggio selvaggio, quindi auto poste in divieto di sosta o comunque posteggiate in aree non consentite, quali marciapiedi o altro; 150 verbali sono stati invece elevati, al giorno, ad opera degli ausiliari della sosta, per soggetti che avevano posteggiato l’auto nelle strisce blu, senza pagare il grattino. Sono stati compiuti sgomberi a danno di due camperisti che si erano accampati lungo il fiume Testene. Questa è un’altra pratica, divenuta ormai consuetudine: gli amanti del turismo all’aria aperta che si recano ad Agropoli sostano in aree a loro non dedicate come piazza Gallo, Trentova, sulle sponde del Testene, nei pressi del parcheggio alle spalle dell’hotel Mare. Occupano il doppio dello spazio di un’autovettura e, spesso, non pagano neppure la quota di parcheggio prevista.
Già nel giugno 2016 venne conferito, dall’ex sindaco Franco Alfieri, mandato a Maurizio Crispino, responsabile dell’Area vigilanza e polizia locale, l’incarico di attuare tutte le procedure e gli adempimenti di competenza necessari affinché fosse istituito il divieto di sosta ai camper in piazzale Gallo, area portuale, via lungo Testene, lungomare San Marco, via Kennedy zona Lido Azzurro e area sosta zona hotel Mare, durante l’intero arco della giornata, in modo da scoraggiare l’increscioso fenomeno del parcheggio e sosta selvaggia dei camper.
Lotta anche contro l’accattonaggio: sono stati identificati alcuni extracomunitari, provenienti dal centro di accoglienza di Palinuro, che chiedevano l’elemosina davanti ai supermercati e rispediti presso le località di provenienza. Infine sono stati elevati decine di verbali per ingressi nelle ztl cittadine (via Amendola, centro cittadino, centro storico) e per occupazione abusiva di suolo pubblico.
Andrea Passaro

CAPACCIO PAESTUM E’ IL GIORNO DI GIGI D’ALESSIO

A due anni dallo straordinario live al San Paolo di Napoli, che lo vide acclamato da oltre 30.000 spettatori, Gigi D’Alessio torna ad abbracciare dal vivo il pubblico della sua Campania: stasera il cantautore farà tappa al Teatro dei Templi di Paestum con il suo nuovo Live Tour 2017-2018. L’appuntamento è per le 21.30.Dopo l’avventura sul palco del 67° Festival di Sanremo, dove ha conquistato il pubblico con “La prima stella”, e il successo dell’album “24.02.1967” che ha debuttato alla posizione #3 della classifica degli album più venduti, stazionando per settimane nelle posizioni alte della classifica stessa, D’Alessio è tornato finalmente on stage per la gioia delle sue migliaia di fan: un ritorno nella splendida cornice dell’Area archeologica, dove si è esibito l’ultima volta nel 2010 con “Questo sono io World Tour”.Durante il concerto l’artista presenterà dal vivo i brani del nuovo disco, uscito in occasione del suo 50° compleanno – dal singolo sanremese “La prima stella” fino all’ultimo estratto “T’innamori e poi” – e ripercorrerà insieme al suo pubblico 25 anni di carriera, con le canzoni e le hit che hanno fatto emozionare intere generazioni: “Non dirgli mai”, “Il cammino dell’età”, “Quanti amori”, “Non mollare mai”, “Un nuovo bacio”, e tante altre ancora.
Ad accompagnare Gigi sul palco: Alfredo Golino alla batteria, Checco D’Alessio e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D’Aquino al basso, Michele Maione alle percussioni, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre. La tappa al Teatro dei Templi di Paestum è a cura di Anni 60 produzioni. Due i tipi di biglietti disponibili: poltronissima numerata (45 euro) e posto unico (35 euro). I tagliandi saranno acquistabili anche direttamente il giorno del concerto al botteghino del Teatro dei Templi aperto dalle ore 18. L’ingresso al pubblico in teatro sarà consentito a partire dalle ore 20. Lo show avrà inizio alle ore 21.30.  Per informazioni: 089 4688156 – www.anni60produzioni.com

GRANDE ATTESA A PRAIANO PER L’ARRIVO DELLA MADONNA DI FATIMA,RICCO IL PROGRAMMA

Domenica 20 Agosto 2017, alle 19.00, la Statua lignea della Madonna Pellegrina di Fatima arriverà a Praiano in piazza San Gennaro.La Madonna sarà esposta alla venerazione di devoti e fedeli nella Chiesa di S. Gennaro fino al 27 agosto. Un evento unico ed eccezionale, nell’anno in cui si celebra il Centenario della prima apparizione ai tre pastorelli, avvenuta il 13 maggio 1917 mentre badavano al pascolo in località Cova da Iria (Conca di Iria), vicino alla cittadina portoghese di Fatima.

Per l’occasione, la Parrocchia ha organizzato un programma ricco di eventi religiosi e di momenti di incontro e di preghiera. In allegato il programma completo della settimana.

PROGRAMMA

A GIUNGANO SI SCELGONO ATTORI PER UN FILM,ATTESA PER L’ARRIVO DI LELE MORA

BATTIPAGLIA,INCIDENTE ALLA SPINETA GRAVE UN UOMO DI 54 ANNI

Un uomo di 54 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto ieri, poco prima di mezzogiorno, in località Spineta a Battipaglia. L’impatto tra due auto: una Opel Corsa e una Fiat Tipo.Ad avere la peggio il 54enne battipagliese rimasto ferito alla testa, ad un braccio e ad una gamba.L’impiegato battipagliese era alla guida della Opel Corsa, quando, per cause da accertare, si è scontrato con la Fiat Tipo che procedeva in direzione Bellizzi. Il conducente di questa vettura ha subito ferite lievi.Sul posto il 118 ed anche le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

PALUMBO LO SAI CHE QUESTI SONO I TEMPLI DI PAESTUM?SVEGLIATI DAL SOGNO

AGROPOLI,LA GRANDE NOTTE DEL REVIVAL,IL CARRUBO ESALTA GLI ANNI 60-70-80

Divenuto un appuntamento fisso per l’estate cilentana, il tradizionale Revival 60-70-80 del Carrubo è giunto alla undicesima edizione. Celebrato da Raiuno e dalle più importanti testate giornalistiche nazionali, il Revival 60-70-80, quest’anno avrà come ospite della serata Sandy Marton, il ciuffo biondo con tastiera elettronica a tracolla che presenterà i suoi successi a partire dal tormentone del 1984 “People from Ibiza”. Apertura ore 22.00. Ingresso euro 15.00 con consumazione. Info 328.0322588 – 388.3634134. Prenotazione tavoli 338.9058213 – 328.3268101.

Stasera il ritorno dei ’70 NIGHTS al CARRUBO in pista centrale.

Dopo aver segnato un periodo storico del CARRUBO a metà degli anni 2000 in un priveé tipicamente stile anni 70 dove amanti della disco e non solo si davano appuntamento per tutta l’estate, ritornano questa sera nel Revival del CARRUBO il duo storico della movida cilentana Fabio Bacco e Oreste Garofalo al secolo ’70 NIGHTS. Nel corso degli anni i 2 sempre al passo con i tempi propongono nuova luce da vecchie finestre con la storia della musica in VideoMix ossia il meglio della dance 70/80/90 rigorosamente in video. La magia della vera musica revival in un’atmosfera unica con la cornice della discoteca storica italiana.

CAPACCIO PAESTUM,BLITZ ANTI DROGA ALLA LAURA LOTTA ALLO SPACCIO GESTITO DAGLI EXTRACOMUNITARI

 CAPACCIO PAESTUM. Blitz antidroga dei carabinieri in località Laura di Capaccio Paestum. All’alba di stamane, i militari del Norm di Agropoli, agl’ordini del m.llo Carmine Perillo, hanno setacciato diverse abitazioni della zona, adibite ad alloggi per extracomunitari (nelle foto), nell’ambito di una mirata attività di contrasto e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti sul lungomare capaccese, cilentano e del Golfo di Policastro, eseguita con l’ausilio delle unità del Nucleo Cinofili di Sarno e dei colleghi della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo.Numerose le perquisizioni domiciliari e personali effettuate in Via Pagliaio della Madonna e in Via delle Giungaia, dove sono state localizzate tre villette occupate da immigrati, molti dei quali pregiudicati e clandestini: rivenute dosi di marijuana ed hashish, diversi gli extracomunitari identificati e segnalati quali assuntori, ricercate anche armi. Serrati controlli anche in alcune aree della pineta, dove i carabinieri hanno rivenuto altra droga, in via di quantificazione, abilmente occultata nella vegetazione.L’operazione s’inquadra in una più ampia attività d’indagine condotta, in sinergia, dai carabinieri delle Compagnie di Agropoli e Sapri, dirette rispettivamente dal cap. Francesco Manna e dal cap. Michele Zitiello, scattata a seguito di due episodi tra di loro molto probabilmente connessi, ovvero: l’arresto a Sapri, l’11 agosto scorso, del 31enne marocchino A.B. residente alla Laura, pizzicato con 10 panetti di hashish destinati al rifornimento di pusher operanti nel Golfo di Policastro, e l’accoltellamento di un pusher marocchino, avvenuto la stessa notte, al culmine di una lite tra spacciatori extracomunitari proprio in Via Pagliaio della Madonna.FONTE STILE TV

 

VATOLLA,A BRUNETTA IL PREMIO INTERNAZIONALE GIAN BATTISTA VICO

Vatolla. Sarà una lectio magistralis dell’onorevole Renato Brunetta, già ministro e docente di Economia Politica, sul tema Giambattista Vico – Antonio Genovesi e la questione meridionale”, ad aprire sabato 19 agosto alle 20.00, presso il castello Vichiano di Vatolla, la 22esima edizione del Premio Internazionale “Giambattista Vico”. L’onorevole Brunetta riceverà, quindi, il Premio Internazionale dedicato a Vico e sarà nominato Rettore honoris causa del neonato “Ateneo del vino narrato”.Nel corso della serata, quindi, saranno consegnati ulteriori riconoscimenti a personalità ed enti che si sono particolarmente distinti per la qualità del loro operato.  I premiati di questa edizione  saranno tre e riguarderanno i settori politica, società ed economia. “Con il conferimento del Premio all’onorevole Brunetta – afferma il presidente della Fondazione GiambattistaVico, Vincenzo Pepe – iniziano gli eventi legati alla commemorazione dei 350 anni dalla nascita di Vico, avvenuta il 23 giugno 1668.  Per noi della Fondazione è un evento molto significativo, suggellato dalla presenza dell’onorevole-professore Brunetta, un vichiano a tutti gli effetti, che avrà così di visitare e conoscere da vicino i luoghi vichiani”.“Sarà un’edizione all’insegna delle novità – conclude Claudio Aprea, direttore della Fondazione Giambattista Vico – che vedrà, tra le varie iniziative, la nomina di Rettore honoris causa, del neonato Ateneo del vino narrato, al vincitore del Premio Vico, in occasione della concomitante apertura dell’anno accademico. Resta, invece, immutato il fine di un evento che vuole generare, attraverso la cultura attiva, dei modelli di crescita per il nostro territorio”.

AGROPOLI,STASERA L’APERISHOW A PALAZZO DOGANA

“Aperishow a Palazzo Dogana lido” venerdi 18 agosto a partire dalle ore 21:00Il palcoscenico sara’ il mare la rupe e lo splendido lido di Palazzo Dogana Resort, il suond della serata sarà a base di Musica Italiana e si esibiranno il Dj ed Electric Guitar Player per dar vita ad uno spettacolo inedito.

L’ingresso all’evento è gratuito.
https://www.facebook.com/events/110584959619184/?ti=cl

SANTA MARINA,IL SINDACO TRIVELLATORE: “COSI’ TROVO L’ACQUA”

Il primo cittadino “risolve” l’emergenza. E scopre una sorgente potabile da 2mila litri al minuto

SANTA MARINA. Come risolvere la crisi idrica che attanaglia i comuni del Cilento? Cercando nuove sorgenti. A Santa Marina il sindaco e ingegnere Giovanni Fortunato, anziché lamentarsi, ha pensato di trovare da solo una soluzione. «Da troppo tempo ormai – spiega – i cittadini di Santa Marina sono costretti a subire disagi a causa della crisi idrica. La distribuzione dell’acqua, nel capoluogo, viene interrotta già nelle prime ore del mattino e alcune abitazioni, poste nella parte alta del paese, sono prive dell’acqua potabile da svariati giorni. La situazione di carattere straordinario sta determinando una situazione di grave pregiudizio nei confronti dei residenti, con notevoli ripercussioni sulla situazione igienico sanitaria dell’intera collettività».
E così «la necessità di reperire – precisa – nuove fonti di approvvigionamento idrico è diventata impellente». Per questo motivo è passato dalle parole ai fatti, emanando un’ordinanza per la trivellazione di pozzi alla ricerca di acqua da destinare ad uso potabile. Qualche giorno fa, a Policastro Bussentino, a poca distanza dal fiume Bussento, la Trivel Sud ha trovato acqua già a 6 metri. La trivella si è poi spinta a 12 metri di profondità. Una quantità di acqua abbondante, pari a 2mila litri al minuto, pari a circa 33 litri al secondo, che potrà servire, oltre che la frazione costiera, anche Santa Marina e la frazione Lupinata, attraverso un sistema di pompaggio.
Intanto Consac, gestore idrico che ha competenza su oltre 50 comuni del Cilento e del Diano continua le interruzioni di risorsa idrica. Nella sola giornata di ieri ha diramato diversi avvisi per stop di acqua corrente per oltre 10-12 ore al giorno in numerosi centri, interni e costieri. In particolare: Cuccaro Vetere (dalle ore 14,30 alle 16,30); Centola (dalle 22 alle 9 del giorno successivo); Pisciotta, per la frazione Rodio e località Pietralata (19,30-9); Laurito (24-9); San Giovanni a Piro, per la frazione Scario (23-7); Ispani, nella frazione Capitello (dalle 23 alle 7,30); Santa Marina (23-7,30).
Consac, per alcune aree, sta correndo ai ripari. Grazie a circa 1,6 milioni di fondi ricevuti dalla Regione, sta provvedendo all’esecuzione di urgenti interventi per porre un freno alle disfunzioni del servizio idropotabile per i Comuni di Caselle in Pittari, Morigerati, Santa Marina ed lspani. Sempre nell’area del Golfo di Policastro, è prevista la trivellazione di pozzi nell’area Sanza-Caselle in Pittari. Altro importante intervento è l’esecuzione di opere per la salvaguardia ambientale dell’area Fistole del Faraone, a Rofrano e il raddoppio del potabilizzatore del Paino-Ascea, per il recupero di 30 litri al secondo di acqua.Andrea Passaro

AGROPOLI,I LIDI PRIVATI SI DIFENDONO DALLE ALGHE

Si notano gli ombrelloni chiusi sulla spiaggia del lido azzurro e le alghe sulla spiaggia.Un danno economico enorme.

Da trentova al lido azzurro arrivando al Lido Venere le alghe non risparmiano le zone più belle e pulite di Agropoli e invadono gli arenili per la disperazione dei gestori e de bagnanti.Le spiagge libere dovrebbero essere spalate dal comune che pure lo fa.E così i privati con spese enormi si sobbarcano l’onere di togliere in parte le alghe la dove è possibile.La notte scorsa Carlo Scalzone titolare del lido azzurro già penalizzato per la costruzione della barriera frangi flutti ha fatto arrivare un mezzo meccanico pagato da lui per far spazzare le alghe e le ha collocate nella stesso sulla sua spiaggia tenendo chiusi i suoi stessi ombrelloni con la speranza che arrivi presto la mano del comune per toglierle.

CILENTANA, AUTO IN FIAMME TRA DUE DISTRIBUTORI DI CARBURANTE

É accaduto ieri sera sulla Cilentana. Una Mercedes  é stata avvolta dalle fiamme.  Nei pressi di due stazioni di rifornimento l’auto ha  improvvisamente preso fuoco. L’autista ha avuto appena il tempo di uscire fuori dalla vettura.
L’esplosione del serbatoio ha poi investito un uliveto generando un principio d’incendio che ha rischiato di coinvolgere le strutture vicine, comprese le pompe di benzina. Il peggio è stato evitato dal tempestivo intervento di un cittadino che, armato di un tubo per l’irrigazione, ha impedito che le fiamme prendessero gli ulivi e che il fuoco si estendessero oltre. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Mennato Malgieri, che hanno provveduto immediatamente a bloccare il traffico viario. Dopo circa mezz’ora sono finalmente giunti sul posto i vigili del fuoco, impegnati in un altro intervento ad Agropoli. Uscito miracolosamente incolume l’autista del mezzo che prima di abbandonare il veicolo ha ben pensato di fermarsi quanto più lontano poteva dalle pompe per il rifornimento evitando così un potenziale disastro. Carmela Santi

BATTIPAGLIA, TRE CASE SVALIGIATE DAI LADRI

Battipaglia. Ladri in azione a Ferragosto.  I  malviventi hanno svaligiato tre appartamenti, hanno rubato denaro e oggetti preziosi per l’ammontare di 6.000 euro. Questa volta i malviventi sono riusciti a mandare in tilt i sistemi di sicurezza e gli antifurto delle case con facilità. Troppo tardi quando le famiglie sono rincasate e si sono accorte che le loro abitazioni, in via Colombo e in via Baratta, in centro, erano state svaligiate dai ladri ed hanno allertato le forze dell’ordine. Ovviamente i malviventi hanno approfittato dell’assenza delle famiglie nelle case che erano a trascorrere altrove il Ferragosto. Ad agire probabilmente un unico gruppo di ladri molto esperto che ha messo a segno i furti dopo aver avuto la conferma che nelle abitazioni non ci fosse nessuno. I banditi hanno mandato gli antifurto in tilt e poi hanno forzato le porte e le hanno aperte.  Di certo qualcuno ha aiutato i malviventi almeno ad individuare le case da svaligiare. Probabilmente i ladri conoscevano le abitudini delle famiglie che abitano nelle case svaligiate. Paolo Panaro

EVADE DAI DOMICILIARI E SCIPPA UNA DONNA: ARRESTATO IN POCHI MINUTI

NOCERA INFERIORE. Evade dagli arresti domiciliari e scippa una donna in pieno centro. E’ successo alla vigilia di Ferragosto in Piazza Santa Chiara a Nocera Inferiore. al confine con Pagani. Un uomo di 40 anni, P.P le sue iniziali, di Pagani, violando il provvedimento a cui era sottoposto per altro reato, è uscito di casa per poi avvicinare una donna. In pochi secondi le ha strappato la collana che portava al collo, non esitando a strattonarla e scaraventandola al suolo per assicurarsi la fuga. Il 40enne è stato però individuato in tempi rapidi dai carabinieri della tenenza di Pagani agli ordini del tenente Angelo Chiantese e arrestato in flagranza. Ora è rinchiuso in carcere attesa di rispondere davanti al giudice delle accuse di evasione e rapina impropria. Nicola Sorrentino